Sostieni la Fondazione Slow Food per la Biodiversità Onlus con il tuo 5×1000!

5x1000 Slow Food

Cari amici Slow,

la Fondazione Slow Food per la Biodiversità Onlus opera da diversi anni nella salvaguardia dei piccoli produttori agricoli e della biodiversità in ogni angolo del mondo.

Anche voi potete contribuire allo sviluppo e alla tutela di oltre 300 progetti in tutto il mondo destinando il 5 per mille alla Fondazione Slow Food per la Biodiversità Onlus e diffondendo la notizia tra i vostri amici e parenti.

Tutte le info sono sull’avviso a lato, a questo link trovate l’invito ufficiale di Carlo Petrini!

Saluti Slow!

Annunci

Mani in pasta nelle terre del Tirino

Impasto paneCari amici Slow,
Sabato 30 aprile vi proponiamo un pomeriggio nelle terre del Tirino, a Capestrano: dalle 16:00 in poi laboratorio sul lievito mare, gita in cantina e cena in agriturismo tutti insieme alla scoperta di 2 ottimi presidi Slow Food del nostro territorio: il grano solina e i fagioli di Paganica.
PROGRAMMA
Ci ritroveremo alle ore 15:00 nel parcheggio dello svincolo dell’A14 CHIETI-PESCARA (DECATHLON), cercando di distribuirci equamente nelle macchine a disposizione.

Alle ore 16:00 arriveremo presso l’azienda agricola Terre del Tirino, dove inizierà il laboratorio Mani in pasta:
– Impareremo a preparare e rinfrescare la pasta madre di solina
– Prepareremo le sagnette acqua e farina di solina che mangeremo a cena
– Prepareremo l’impasto a base di grano solina per la pizza e il pane che mangeremo a cena
Mentre gli impasti lievitano,
andremo a visitare la Cantina Cataldi Madonna.
Potrete fare una piacevole passeggiata di circa 20’ costeggiando i vigneti dell’azienda, oppure fare il tragitto in macchina.
Faremo una visita guidata della cantina e, se vorrete, potrete acquistare del vino ad un prezzo scontato riservato ai soci Slow Food.
Al rientro in azienda ci aspetta una degustazione di vini Cantina Cataldi Madonna e un aperitivo.
A cena saranno protagonisti 2 presidi Slow Food abruzzesi: il grano solina, che assaggeremo nella pasta, pane e pizza da noi preparati, e i fagioli di Paganica, abbinati alle sagnette di solina.

MENU DELLA SERATA
– Antipastini di verdure dell’azienda agricola Terre del Tirino con pane di solina e olio EVO
– Sagnette di solina con fagioli di Paganica
– Pizze di solina con diversi condimenti
– Dolce a sorpresa
Berremo Montepulciano Bio di Cantina Cataldi Madonna e il Trebbiano Naturale a fermentazione spontanea dell’azienda agricola Terre del Tirino.
Il costo è di 25€ per i soci Slow Food, 28€ per i non soci.
Durante la serata sarà possibile rinnovare la propria tessera o iscriversi a Slow Food.
Souvenir della serata: un pezzettino di lievito madre di solina offerto dall’azienda agricola Terre del Tirino.
Prenotazioni entro giovedì 28 aprile all’indirizzo email pescaraslowfood@gmail.com oppure al 349 – 4452689

Per saperne di più sui nostri presidi Slow Food cliccate qui:
Grano solina
Fagioli di Paganica

Saluti Slow!

Maiale Nero d’Abruzzo

Locandina_Maiale NeroCari amici Slow,
domenica 21 febbraio alle 13:00 vi aspettiamo alla Locanda del Barone di Caramanico Terme per l’appuntamento annuale col Maiale nero: una chicca gastronomica tutta locale, un allevamento recuperato da pochi anni ed esempio di pratica sostenibile.

Menù
– Flan di cavolfiore su vellutata di broccoli e salsiccia
– Delizie di norcineria del Nero D’Abruzzo
– Gnocchetti di patate rosse del Morrone allo stracotto di “Nero d’Abruzzo”
– Bistecchina di maiale alla brace con
patate turchesa al coppo
– Semifreddo al parrozzo su crema al Moscato di Castiglione
– Pane di grano Solina

Vini Azienda Agricola Chiusa Grande – Passito Azienda Agricola Angelucci

Prezzo: €25,00 soci – €28,00 aspiranti soci

Prenotazioni a Locanda del Barone – C.da Case del Barone. 1 – Caramanico Terme (PE) 085 – 92584

Una domenica tra olio e vino

LOCANDINA revDomenica 29 novembre alle 9:00 una giornata di conoscenza, esperienza e gusto

La prima tappa è il frantoio Trappeto di Caprafico della famiglia Masciantonio a Casoli (CH) attiva dal 1874 con la sua azienda agricola.
Dopo una degustazione, nel pomeriggio ci dirigeremo verso Guardiagrele per visitare l’azienda vinicola Santoleri di Giovanni Santoleri, attiva dalla fine del XVII secolo.

Programma
Ore 9.00: ritrovo nel parcheggio antistante l’ingresso dell’autostrada A14-Pescara ovest/Chieti (sotto a IKEA) – Partenza alla volta di “Trappeto di Caprafico”
Ore 10,00: accoglienza e inizio visita guidata al frantoio, accompagnati dal giovane Tommaso Masciantonio.
Potranno essere osservate alcune fasi di lavorazione delle olive ancora conferite.
Ore 12,30: degustazione a buffet dei prodotti del frantoio a base di
– “Maccheroni alla Trappetara”
– Assaggio di legumi dell’Azienda Santoleri, con verdure di Caprafico – Vino Pecorino dell’Azienda Tommaso Masciantonio.
I piatti in degustazione saranno a base di olio monovarietale di Intosso e Gentile del Trappeto di Caprafico.
A seguire, possibilità di shopping presso il locale punto vendita del frantoio.
Ore 15,00: partenza alla volta dell’Azienda vinicola Santoleri
Ore 15,30: arrivo e inizio visita guidata alla cantina, accompagnati da Giovanni Santoleri, titolare dell’azienda.
A seguire, possibilità di shopping presso il locale punto vendita della Cantina.
Orario previsto per il rientro ore 18,00

Costo partecipazione: soci € 10, aspiranti € 13,00
Prenotazioni: 349 4452689 (Slow Food Pescara)

 

Pomodorata

pomperaPensate che i pomodori siano tutti uguali?
Lunedì 9/11 a Silvi Marina vi proponiamo una degustazione di Pomodoro a pera d’Abruzzo insieme al consorzio dei produttori, Rustichella d’Abruzzo​, Cantina Frentana​ e le condotte Slow Food di Pescara, Vastese, Vestina, Giulianova e Val Vibrata.

Approfondiremo i benefici del pomodoro insieme al nutrizionista Paolo De Cristofaro del comitato scientifico di Slow Food Abruzzo Molise​ a partire dalle 19,30 presso il ristorante La griglia di casa nostra a Silvi Marina (TE).

Contatti e prenotazioni: 085 – 930754; 333 – 1054419

Stati Generali delle Comunità dell’Appennino

invito_appennini_2015_moliseI prossimi 16-17-18 ottobre c’è un appuntamento importantissimo: la seconda convocazione degli Stati Generali delle Comunità dell’Appennino.

A Castel del Giudice, in provincia di Isernia, sarà presentato per la prima volta in Italia uno studio congiunto effettuato dall’ISPRA, dall’Università degli Studi di Scienze Gastronomiche di Pollenzo e dall’Università degli Studi del Molise sullo spopolamento dell’Appennino e l’uso dei suoi terreni agricoli.

Scopo del progetto è trovare, attraverso la presa di coscienza di un’identità comune e il coinvolgimento dei diversi attori che vivono la montagna, la convergenza verso un nuovo modello di economia montana che metta al centro i giovani e il lavoro nelle comunità dell’Appennino.

Domenica 18 ottobre alle 9,30 a Castel del Giudice si terrà l’assemblea plenaria: siamo tutti invitati a partecipare.

Maggiori informazioni a questo link

Adottato il secondo orto in Africa

Orti in AfricaCari amici Slow,
ad agosto 2015 abbiamo adottato il nostro secondo orto in Africa come condotta Slow Food di Pescara (il primo è in Madagascar, il secondo in Marocco).

Grazie al contributo di chi ha voluto sostenerci con il tesseramento, la partecipazione agli eventi, ai corsi, e anche di qualche donazione privata.

Il progetto si chiama 10.000 orti in Africa, è promosso dalla Fondazione Slow Food per la Biodiversità ed è un progetto particolarmente caro al nostro Carlo Petrini​.

Per maggiori informazioni leggete qui.