Terra Madre day: 10 dicembre 2009

 È con grande piacere che scrivo questo editoriale per la newsletter che accompagnerà il Terra Madre Day. Mentre scrivo, ho sotto gli occhi il sito dell’evento e scorro emozionato i titoli delle prime, tante, iniziative che molti di voi hanno approntato in tutto il mondo. Ne sono felice e sono sicuro che questo è soltanto l’inizio. Se sapremo continuare a rinnovare ogni anno questo appuntamento, l’iniziativa crescerà sempre di più diventando, come è già, la perfetta dimostrazione che la rete di Terra Madre, insieme a Slow Food, è più che mai viva e attiva sui territori.

Affezionatevi a questo giorno, fatelo vostro e aspettatelo già per l’anno venturo: iniziate a pensare a cosa fare, cosa organizzare, vi assicuro che proprio in queste iniziative, anche piccole, sta tutta la nostra forza e la percezione che possiamo darne agli altri.

Il 10 dicembre è un grande giorno non soltanto perché si celebra il ventennale di Slow Food Internazionale, l’associazione che è il motore di Terra Madre, l’enzima che ha saputo far partire meccanismi, storie, scambi, nuove amicizie; il 10 dicembre, il Terra Madre Day, è la rete che si palesa fuori dal meeting torinese, che racconta alle popolazioni che vivono con le comunità e nelle comunità che cos’è Terra Madre.

Continua a leggere

Arte ed enogastronomia a Loreto

Il paese di Loreto Aprutino - foto Enzo D'Addazio

Torna anche quest’anno il tradizionale appuntamento con Lauretum Vinum et Oleum, manifestazione patrocinata dalla Condotta Slow Food di Pescara. Il 5-6-7 dicembre il centro storico di Loreto Aprutino nel pescarese, ospiterà la manifestazione dedicata all’arte ed all’enogastronomia. Sarà possibile sorseggiare un ottimo Trebbiano o Montepulciano d’Abruzzo, degustare una zuppa di farro o un piatto di trippa e, al contempo, visitare il Museo dell’olio nel Castelletto Amorotti o i capolavori del Museo delle Ceramiche Acerbo. Protagonista anche l’olio d’oliva: la manifestazione vuole “far avvicinare i visitatori ai modi di produzione di uno dei capisaldi della tradizione gastronomica italiana e mediterranea.

Si potrà seguire un itinerario enogastronomico ed approfondire le tecniche di degustazione coadiuvati da sommelier professionisti ed esperti assaggiatori d’olio. Cliccare QUI per scaricare il programma. L’edizione 2009 di Lauretum Vinum et Oleum ospita l’arte ceramica di Castelli.

Sette chiocciole per l’Abruzzo

Mercoledi’ 2 dicembre 2009 a L’Aquila presso il Centro Direzionale Carispaq “Strinella 88” in Via Pescara, 4 con inizio alle ore 17.00 saranno presentate da Slow Food Abruzzo le nuove guide 2010:  Osterie d’Italia e Guida al Vino quotidiano. Per Osterie d’Italia si tratta di un compleanno importante:  si festeggiano infatti vent’anni tutti dedicati a recensire i locali dove si pratica la migliore cucina regionale. Nell’edizione 2010, i lettori troveranno il ritorno delle prefazioni regionali che avevano caratterizzato la prima edizione. Sono firmate da nomi prestigiosi del mondo della cultura, del giornalismo e dello sport: per l’Abruzzo lo storico Raffaele Colapietra.

Continua a leggere

Insieme per Gusto/1

Giovedì 5 Novembre nella Locanda Manthonè di Pescara (da anni Osteria Slow Food) abbiamo celebrato l’Alleanza tra Cuochi e Presìdi….(foto Liset)

DSCN2078

DSCN2080

DSCN2082

DSCN2083